13.10.2020 Musica

Cracow Duo

Kalinowski & Szlezer

Concerto nell’ambito del 41° Festival di Musica Contemporanea
NUOVI SPAZI MUSICALI


Martedì 13 ottobre 2020 – ore 20.30

Auditorium Neroni
Via del Cassero, Ascoli Piceno


Cracow Duo: Kalinowski & Szlezer

Marek Szlezer – pianoforte
Jan Kalinowski – violoncello

con la partecipazione del prof. Stefano Papetti
videoproiezioni di Eleonora Tassoni

 

in programma le musiche di Fryderyk Chopin, Igor Stravinsky, Witold Lutosławski, Marcel Chyrzyński, Wojciech Widłak e Corrado Rojac.

 

ingresso libero fino ad esaurimento posti
mascherine e prenotazioni obbligatorie al numero:
cell.: 349 5607561, Lun – Sab, 10.00 – 13.00.

 

Marek Szlezer, nato nel 1982, è uno dei più affermati pianisti polacchi. Ha iniziato la sua carriera a Roma, all’età di 12 anni, con il “Grand Prix” all’International Piano Competition. Ha studiato all’École Normal de Musique di Parigi, all’Accademia di Musica di Cracovia e alla Chapelle Musicale Reine Élisabeth a Bruxelles. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti per le sue interpretazioni delle musiche di Fryderyk Chopin. Ha avuto l’onore di tenere un concerto sul pianoforte originale di Chopin all’Università Jagellonica di Cracovia la sera in cui la Polonia è entrata a far parte dell’Unione Europea. Si dedica inoltre all’interpretazione della musica contemporanea eseguendo spesso i brani in prima mondiale. Si è esibito in sale prestigiose: la Carnegie Hall, la Salle Cortot, la Wigmore Hall, il Concertgebouw, il Palais des Beaux Arts e tante altre. Ha inciso numerosi cd con la EMI e AMADEUS. Attualmente è docente di pianoforte all’Accademia di Musica di Cracovia.

Jan Kalinowski, nato nel 1982, ha studiato all’Accademia di Musica di Cracovia, all’École Normale de Musique di Parigi ed alla Hochschule für Musik di Stoccarda frequentando poi masterclasses con David Geringas e Ivan Monighetti. Ha ricevuto numerosi premi dalla Città di Cracovia, dalla Malopolska Region e dal Ministero della Cultura Polacco. Ha registrato per la Radio e la Televisione Polacca concerti di Lutosławski e Shostakovich e, come solista, ha suonato con direttori quali Delekta, Dybał, Klocek, Borowicz e Wit. Dal 2012 suona un violoncello di Wojciech Topa, uno dei migliori liutai d’Europa. È attualmente docente all’Accademia di Musica di Cracovia.

I due musicisti si esibiscono insieme da oltre 15 anni ed hanno ottenuto le critiche più lusinghiere dalle più importanti riviste musicali.

www.adagentile.it/festival.htm

Scheduled Musica