1.08.2019 Notizia

75° anniversario della Rivolta di Varsavia

Giovedì 1 agosto 2019 celebriamo il 75° anniversario dello scoppio della Rivolta di Varsavia.

Ogni anno in questo giorno alle ore 17.00 nelle vie di Varsavia risuonano le sirene d’allarme. La città si ferma. I cittadini di Varsavia con un minuto di silenzio rendono omaggio ai caduti e ai reduci sopravvissuti alla Rivolta.

Ogni anno in vari luoghi della Polonia si svolgono celebrazioni che commemorano l’insurrezione, tuttavia la capitale ricorda l’inizio della Rivolta in maniera eccezionale. A ricordarla è l’ora “W”, le 17.00. In quel momento vengono avviate le sirene d’allarme e viene trasmesso un segnale continuo per un minuto intero. Il trasporto pubblico, le macchine e gli abitanti di Varsavia si fermano a rendere omaggio a tutti i combattenti e ai cittadini morti nella lotta.

L’insurrezione di Varsavia scoppiò il 1 agosto 1944 e durò 63 giorni, fino al 3 ottobre del 1944 e fu la più grande rivolta in lotta per la libertà della Seconda guerra mondiale. Quasi 50 mila insorti dell’Esercito Nazionale (Armia Krajowa) affrontarono i tedeschi che occupavano la capitale di Polonia dal 1939.

Di fronte all’effettiva passività dell’Armata Rossa sovietica, accampata sull’altra sponda della Vistola, e alle forze impari degli insorti nella lotta contro le forze tedesche, la Rivolta di Varsavia costò la vita a 16 mila uomini dell’Esercito Nazionale (AK) e a 150 mila vittime fra la popolazione civile polacca. Il 25% degli edifici della riva sinistra di Varsavia andò distrutta. Insieme alla distruzione sistematica effettuata dai tedeschi dopo il soffocamento della rivolta, che proseguì fino al 16 gennaio 1945, i nazisti distrussero in totale il 70% delle abitazioni e il 90% dei monumenti del patrimonio storico.

Galleria fotografica del Museo della Rivolta di Varsavia (Muzeum Powstania Warszawskiego)

Scheduled Notizia

FLASH NEWS 🗓

Il film "L'ostetrica di Auschwitz" (POLOZNA) è adesso anche online su Rai Play!
30 01.2023 28 02.2023 Cinema, Notizia, Storia

“Petite suite Pilecki” 🗓

In occasione della Giornata della memoria 2023 l'Orchestra Sinfonica del Conservatorio Statale di Musica "L. D'Annunzio" Pescara eseguirà la prima assoluta della "Petite Suite Pilecki" di Marco Patricelli.
26 01.2023 Musica, Notizia, Storia

Zun, zun, zang – la lingua smarrita

Uno spettacolo/concerto di Olek Mincer, Riccardo Battisti e Yosuke Taki. Diario di guerra cantato del bardo della yidishkeyt Mordechaj Gebirtig. 
28 01.2023 Notizia, Teatro