3.02.2022 Eventi, Musica, Storia

Il Tango della Speranza

GIORNO DELLA MEMORIA 2022


Giovedì 3 febbraio 2022 – ore 21.00

Istituto Polacco di Roma
Via Vittoria Colonna 1
ingresso contingentato secondo le norme vigenti
prenotazioni: segreteria.roma@instytutpolski.pl


Il Tango della Speranza
Concerto di musiche ebraiche dalla Polonia

 

Progetto DAVKA

Maurizio Di Veroli – voce, direzione artistica
Désirée Infascelli – fisarmonica
Eleonora Graziosi – clarinetto
Daniele Ercoli – contrabasso

ospite: Alessandro Cerri – tromba

 

Lo spettacolo ripercorre le vicende ebraiche in Polonia, con una raccolta di brani che testimoniano l’antica presenza sul territorio e la forte integrazione del popolo nel tessuto socioculturale dello stato.
Purtroppo, di questa storica comunità, un tempo tra le più numerose in Europa, rimane pochissimo. La Shoah ha spazzato via un patrimonio prezioso di persone e di cultura, lasciando a noi il compito di preservarne la memoria e di valorizzare quanto ne resta.

 

Alcuni anni fa, ho deciso di dedicare parte delle energie della mia professione musicale per far sì che il ricordo della Shoah rimanesse vivo. Il mio contributo, però, voleva prevenire una “religione della Shoah”, cioè voleva evitare che, erroneamente, si associasse il popolo ebraico soltanto a questo crimine di cui è stato vittima. Credo fermamente, infatti, che un modo alternativo per combattere l’odio sia la conoscenza e la cultura, al di là della doverosa e necessaria conservazione della memoria di un dramma che ha riguardato il mondo intero.

(Maurizio Di Veroli)

 

Può una musica ebraica far viaggiare nel tempo e nello spazio, ripercorrendo le storie e le gesta del nostro popolo? Progetto DAVKA è un gruppo di musicisti di fedi diverse riuniti nella diffusione della cultura ebraica eseguendo musica che al contempo insegna e ispira mentre intrattiene. Combiniamo melodie antiche, ritmi moderni e brevi spiegazioni in quelli che chiamiamo “viaggi virtuali” nella tradizione. Ci piace molto la fusion, però: canti e testi tradizionali ebraici che si fondono perfettamente con melodie e lingue di tutto il mondo, in dei veri e propri spettacoli di world music.

Per noi, la musica è più del suono. È un veicolo per trasmettere anche verso le future generazioni l’importanza di sviluppare la propria identità nella riscoperta e nell’ospitalità di quelle altrui.


in copertina: Poster for the show Tango Miłości by Julian Krzewiński & Leon Idzikowski, photo: Polona National Library

Scheduled Eventi >Musica >Storia