30.01.2024 Cinema, Eventi, Storia

VARSAVIA: UNA CITTA’ DIVISA

Proiezione del documentario


Nell’ambito delle manifestazioni previste per il Giorno della Memoria 2024,
l’Istituto Polacco di Roma vi invita alla proiezione del film documentario:
Warszawa: miasto podzielone (Varsavia: una città divisa) di Eric Bednarski.


MARTEDì 30 GENNAIO – ORE 19:00

Istituto Polacco di Roma
Via Vittoria Colonna 1, Roma
Ingresso libero fino a esaurimento posti

Nel 1941, dopo la creazione del Ghetto di Varsavia da parte dei nazisti, un cittadino polacco, Alfons Ziółkowski, girò un video amatoriale di 10 minuti che riprendeva la realtà da entrambi i lati delle sue mura. Il ritrovamento della registrazione 8mm, rimasta per molti anni nella casa della famiglia Ziółkowski, risale al 2004. La pellicola costituisce ad oggi l’unico documento video non nazista e non propagandistico proveniente dal Ghetto di Varsavia.

Eric Bednarski, nel suo documentario, intreccia le immagini di quel prezioso materiale d’archivio alle testimonianze dei sopravvissuti del ghetto e degli abitanti di Varsavia, ma anche alle interviste ad architetti e storici della città che esaminano l’agghiacciante progetto urbanistico nazista di cancellazione e ripianificazione della capitale polacca.

Il regista torna a una delle più grandi tragedie della storia europea, alla divisione della capitale, alla creazione del Ghetto e allo sterminio dei suoi abitanti, alla costruzione sui resti del Ghetto della nuova città dopo la guerra. E alla Varsavia di allora si sovrappone quella di oggi, la vita di una metropoli moderna e dinamica, ma in cui sono ancora tangibili e visibili le tracce delle ferite del periodo della guerra.

Il film diviene una testimonianza e riflessione sul processo di ricostruzione e sviluppo della capitale polacca dopo la sua quasi totale distruzione, ma anche sull’importanza e la difficoltà di mantenere viva la memoria.

La proiezione verrà preceduta da un intervento del prof. Paolo Colombo (professore ordinario di Storia delle Istituzioni politiche dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), autore del libro Varsavia 1944 (ed. Il Sole 24 Ore, 2022).

Eric Bednarski . Regista e sceneggiatore canadese di origine polacca. Storico di formazione, ha studiato prima all’Università del King’s College e al Dalhousie College di Halifax, e poi alla York University di Toronto. Presso l’European Film College di Ebeltoft in Danimarca, completa un corso di regia, iniziando il suo percorso di autore di documentari. Dopo i cortometraggi Baltic Reflections (2003) e Postcard from Auschwitz (2004), arriva in Polonia, dove gira il mediometraggio MDM (2005), primo di tanti documentari che dedicherà alla storia della città. Il successivo è Neon (2014), che racconta la storia delle insegne al neon di Varsavia dal periodo tra le due guerre ad oggi. Realizza nel frattempo anche il lungometraggio The Strangest Dream(2008), prodotto dal National Film Board of Canada, su Józef Rotblat, fisico ebreo-polacco nato a Varsavia che prese parte al Progetto Manhattan e, dopo la guerra, agì come scienziato e pacifista, co-fondando la Pugwash Conference on Science and World Problems nel 1957. Nel 2018 gira Varsavia: una città divisa.


WARSZAWA: MIASTO PODZIELONE | VARSAVIA: UNA CITTÀ DIVISA

PL 2019, 70 min – v. or. con sott. it.

Regia e sceneggiatura: Eric Bednarski; Fotografia: Jacek Petrycki; Montaggio: Miłosz Hermanowicz, Stefan Ronowicz; Musica: Daniel Bloom; Suono: Dariusz Wancerz, Mariusz Bielecki; Suono (1958-2017): Dariusz Kopciński; Produttrice: Dorota Przyłubska; Produzione: Pado Studio Film; Coproduzione: The Mazovia Institute of Culture, Istituto Adam Mickiewicz – Culture.pl, TVP, Eric Bednarski 

TRAILER ENG

Scheduled Cinema Eventi Storia

Il sogno di Roma: il Grand Tour

Sin dall'età medievale Roma ha rappresentato la meta ambita di tanti viaggiatori che da terre lontane si incamminarono alla volta dell’Urbe, per fini religiosi o per ammirare la città dei Cesari...
09 02.2024 Eventi, Storia